Viaggiare è un piacere, ma fare le valigie… può trasformarsi velocemente in un incubo !

Con questi 5 step, questo compito diventerà molto meno stressante.

1- Programmare prima di iniziare


Questa regola è applicabile nel quotidiano, tra cui anche fare la propria valigia.

Dove andate ? Con chi ? In quale periodo dell’anno ? Per quanto tempo ? A che scopo (viaggio di lavoro o piacere) ?
Rispondendo a queste domande, saprete se avrete bisogno di un costume da bagno o di indumenti caldi, di abbigliamento formale piuttosto che fitness, etc.

🌍Attenzione : bisogna assolutamente controllare il meteo ! Anche se si tratta di una destinazione conosciuta per le sue calde temperature, non è raro incontrare delle notti fredde in certi periodi dell’anno. Il contrario si applica ugualmente per alcune classiche destinazioni invernali, dato che in certi giorni può fare eccezionalmente caldo. In pochi secondi, verificate il meteo ! Potreste salvare il vostro viaggio !

2- Scegliere la valigia adatta

Una volta che sapete quanti giorni sarete in viaggio e quello che porterete con voi, avrete già una buona idea delle dimensioni di cui dovrà essere la vostra valigia.
Prendendo in considerazione i mezzi di trasporto che utilizzerete, bisognerà decidere le sue caratteristiche : avete bisogno di un trolley ? O di uno zaino ? Deve essere leggero e il meno ingombrante possibile ?

✈️Trucchetto : delle valigie super colorate o personalizzate sono più facili da individuare alla restituzione dei bagagli in aeroporto.

3- Prevedere dei jolly

Pensate a portare con voi degli indumenti-chiave del vostro guardaroba, ad esempio una t-shirt bianca, dei pantaloni neri, pantaloncini, vestito nero, cardigan, mocassini, scarpe da ginnastica, insomma capi facilmente abbinabili che vanno bene in moltissime situazioni. Decidete quali tra di essi corrispondono meglio al vostro viaggio.

Scegliete dei colori neutri e dei vestiti che non si sgualciscono facilmente. Se possibile, tenete insieme dei capi che si abbinano bene tra loro. Se no, scegliete tra i vostri vestiti prendendo in conto il vostro assortimento e mettendoli accoppiati nella valigia.

4- Ottimizzare gli spazi

Le t-shirt, i pull, i jeans possono essere arrotolati, invece che piegati, per massimizzare lo spazio nella vostra valigia. È meglio ricorrere alla tecnica dell’arrotolamento per tutti i materiali morbidi che difficilmente saranno rovinati da qualche spiegazzatura (quindi non funziona per le camicie, capito ?).

Posizionate le vostre calze all’interno delle scarpe (o dei reggiseni, per evitare che si deformino se sottoposti a pressione). Le cinture possono essere posizionate sul lato della valigia per riempire i vuoti e fare spessore.

✈️Trucchetto : s’il vous manque encore de la place, vous pouvez voyagez en habillant la veste la plus lourde et la paire de chaussure la plus encombrante que vous avez (éviter les chaussures de ski quand même)

🌍Attention : se non avete più spazio, potete viaggiare indossando la giacca più pesante e le scarpe più ingombranti che volete portare con voi (evitando comunque gli scarponi da scii).

5- Lasciare dello spazio libero

Che si tratti di spazio per souvenir o per vestiti da lavare, è sempre meglio avere dello spazio che avanza al ritorno nella vostra valigia, quindi, se già fate fatica a chiudere lo zaino prima di partire, bisognerà togliere qualcosa o utilizzare una valigia più grande. Perché bisogna assolutamente lasciare un po’ di spazio libero.

✈️Trucchetto : una buona soluzione per trovare spazio prezioso, necessario per il ritorno, sono le valigie estensibili o gli zaini ripiegabili.